Cerca English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España) Čeština (Česká Republika)
mercoledì 24 luglio 2019 ..:: 43a stagione » progr43 ::..   Login
Sito ospitato in
aruba.gif
Programma 2006-2007
QUARANTATREESIMA STAGIONE
del CINEFORUM di OMEGNA
,
organizzato in collaborazione con la
SOCIETÀ OPERAIA DI MUTUO SOCCORSO,
IL CINEMA DIFFUSO, REGIONE PIEMONTE, AIACE, AGIS.

IL PROGRAMMA

Lady Henderson presenta: un teatro nella Londra in guerra, film delizioso, struggente ed eroticamente statico (cioè?!). The Constant Gardener: passione coniugale e lotta coraggiosa contro le multinazionali del farmaco. A History of Violence: cosa nasconde un uomo comune?, indagine sulla natura della violenza, legittima, sessuale, scolastica, mentale. Anche libero va bene: Kim Rossi Stuart regista e attore, una famiglia scombinata, un ragazzino nella tempesta: commovente. La vita segreta delle parole: una piattaforma petrolifera, Josef e Hanna, feriti nel corpo e nell’animo, in cerca (forse) di amore. Joyeux Nöel: nelle trincee della Grande Guerra c’è chi vuole un Natale di pace, riscoprirsi uomini da nemici che si è costretti a essere. Non bussare alla mia porta: una paternità irrealizzabile, il mito del ritorno al passato e un po’ di sense of humour. L’incubo di Darwin: Tanzania, lago Vittoria, traffici occidentali, terribile povertà, armi che arrivano, pesci che partono. Broken Flowers: Bill Murray in cerca di una donna che (forse!) gli ha dato un figlio: delizioso, comico, meditabondo. Scrivimi fermo posta: capolavoro del grande Lubitsch, una commedia tenera e ironica, e il Natale che viene. The Descent: sei donne speleologhe in una grotta: e le inghiotte l’orrore, le risucchia il passato, le stritola l’invidia. Paradise Now: Palestina, due giovani attentatori suicidi, una tragedia infinita, film premiato da Amnesty. Ogni cosa è illuminata: giovane ebreo americano cerca in Ucraina ricordi familiari: film fantasioso, spiritoso, giusto per la Giornata della Memoria. La sposa siriana: alture del Golan, una ragazza drusa deve sposarsi in Siria, una commedia dell’assurdo in un universo insensato. Cacciatore di teste: dirigente licenziato uccide i contendenti a un nuovo posto di lavoro!, un thriller borghese. La vedova allegra: altro capolavoro di Lubitsch, seduzione, musica, felicità, cinema meraviglioso. Crash: la giungla d’asfalto della Los Angeles multietnica e dalle infinite storie, Oscar come miglior film. La guerra di Mario: Napoli, un bambino in affido, una mamma nevrotica, “la scuola è un brutto carcere, il carcere è una bella scuola”. Ninotchka: ancora Lubitsch!, la Garbo comunista in missione a Parigi ride e tradisce per amore: film perfetto. Lady Vendetta: una candida signora dopo 13 anni di galera si vendica: violenza orientale ritualizzata. Radio America: meraviglioso Altman!, la vecchia America alla radio, canzoni, nostalgia, dolcezza, umorismo. Il grande silenzio: successo mondiale per un film su un monastero di certosini: la seduzione del mistero. La dignità degli ultimi: resistenza sociale e solidarietà nell’Argentina in crisi, l’eroismo quotidiano dei “nessuno”. Il regista di matrimoni: un regista, una Sicilia sorprendente, un matrimonio che va a rotoli, ateismo e fede, famiglia e individuo, finzione e documentario: un Bellocchio affascinante. L’ignoto spazio profondo: fanta-documentario con alieno triste e un pianeta su cui rifugiarsi, il grande Herzog inventa mondi e cinema. Il gusto dell’anguria: amore e sudore, un attore di film hard, canzoni e balletti, solitudine e amplessi, la globalizzazione dei corpi. Whisky: un bel film dall’Uruguay!, una fabbrichetta di calzini, il padroncino attempato, la “finta” moglie per un weekend, una tragicommedia tra Buster Keaton e Aki Kaurismäki.

Account Login


Hai dimenticato la Password ?

Copyright (c) 2000-2006   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation